UN EDIFICIO A FORMA DI SVASTICA

Commissionata formalmente nel gennaio 1944 la Naval Amphibious Base Coronado (NAB Coronado) è un’installazione navale situata nella baia di San Diego, in California, punto focale della costa occidentale per l’ addestramento e le operazioni di guerra speciali e per le spedizioni che ospita oltre 30 comandi militari della Marina statunitense e che ha una particolarità davvero curiosa e speciale: visti dall’alto i suoi edifici somigliano a svastiche.

Il perchè nessuno lo sa, ma l’amministrazione americana e nessuno degli oltre 5.000 militari e 7000 studenti e riservisti ospitati permanentemente nella base sostiene di essersi mai accordo della cosa fino a quando Google non ha permesso ai surfisti della rete di scoprirlo.

La base è una delle sole due basi di addestramento anfibio della Marina negli Stati Uniti e per la sua posizione strategica ed una superficie di circa 4 km² è davvero difficile da sostituire senza alti costi e traumi per il sistema della difesa, così, nel 2007 la Marina americana ha annunciato un programma da 600.000$ per “mimetizzare” paesaggisticamente gli edifici modificando il tetto in modo che non sembri più una svastica nazista dall’alto.

Secondo il New York Times, che ha scritto della cosa proprio nel 2017 a seguito delle dichiarazioni di ristrutturazione della caserma, il Governo avrebbe dichiarato che le strutture originali degli edifici risalirebbero agli anni ’60 e che sebbene la somiglianza sia venuta alla ribalda dopo l’avvento delle vedute aeree di Google Earth i funzionari della Marina sostengono di esserne venuti a conoscenza già nel 1967 decidendo di non fare nulla.

Secondo il giornale americano “non c’era motivo di rifare gli edifici perché erano in uso”, ha detto una portavoce della base, Angelic Dolan, aggiungendo che gli edifici erano in una zona vietata al volo che è vietata alle compagnie aeree commerciali, quindi la maggior parte delle persone non li avrebbe visti dall’alto ed infine che “bisogna rendersi conto che negli anni ’60 non avevamo Internet”, “non vogliamo offendere nessuno e non vogliamo essere associati al simbolo”.

In ogni caso l’Anti-Defamation League di San Diego si era opposta alla forma degli edifici ed ancora oggi sono visibili nelle mappe satellitari di Google, se andate sul posto fateci sapere se qualcosa è cambiato.

Immagine by OpenStreetMap contributors – OpenStreetMap project data, CC BY-SA 2.0, Link

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*